ROW VINTAGE- Radio di strada, 25 maggio 2008 (podcast!)

la-crew-di-radiorvietoweb

Era fine maggio 2008, Radio Orvieto Web non aveva neanche tre mesi di vita.

Di fuori la primavera dettava legge, ai tempi i maggi erano maggi.

una-diretta-esterna-di-row

Per farci conoscere meglio, decidemmo di allestire una postazione mobile al centro di Orvieto, in Piazza S.Giuseppe e di trasmettere in diretta alternandoci tra noi, coinvolgendo la gente in grande allegria.

svacco-a-sgiuseppe

A distanza di 11 anni, ecco la registrazione di quell’indimenticabile pomeriggio.

SCARICA PARTE 1

Al mixer Enzo

- saluti di Sandro e Simone

-Enterprise (Francesca e Simone)

-Libridine (Giacomo e Francesca)

-Sprassolati (Kappa e Giaccio) con interruzione tecnica

-JazzCondicio (Francesco Bufalini e Sandro), parte

SCARICA PARTE 2

-JazzCondicio (Bufalini e Sandro), parte

- Orvieto Music Machine (Simone e Sandro)

-Studenti on air (Martina, Susanna, Damiano)

-Non ci resta che Pulp (Alessandro, Emiliano)

-Soundsystem (Francesco Martellini, al mixer Mauro Vecchi)

-Cosa succede in città (Sandro e Michele)

SCARICA PARTE 3

Federico Trippini

DJEnzo e DJ Mauro vecchi

Sprassolati (Kappa e Giaccio) festa. Luciano Spalletti che non ci caca

Il gusto degli altri (A.Taddei)

DJ ROW

Where is Micheal Capaccioni?  (Giacomo Cocchiara, Corrado Giuliano e Maurizio Bravi)

Cani quotidiani (Massimo Ercolani)

El Zorro (Marco Cannavò con ospite Piergiorgio Oliveti)

Le Fantafolli (Angelica Ridolfi e Cristina Neri)

DJ con Franexsco Martellini

Michele, Martina ed altri

Share : facebooktwittergoogle plus

RADIOATTIVI p.3- Una canzone per te!

SCARICA PARTE 1

SCARICA PARTE 2

disegnoPer chiudere questa quinta stagione di RADIO-ATTIVI i nostri redattori hanno voluto mettere in piedi una trasmissione in cui la musica la fa da padrona, scegliendo ciascuno una canzone da far ascoltare e da dedicare alle persone più care.

Elia Mengasini, il conduttore di questa puntata

Elia Mengasini, il conduttore di questa puntata

E quindi, non ci resta che ascoltare questa meravigliosa infornata di musica in cui si alternano il passato (Venditti, De Gregori, Dalla, Pink Floyd, Ligabue) e il presente (Irama, Ultimo, Maroon 5, Luna, Mahmood, ed altri ancora) della musica italiana e internazionale, a dimostrazione che per i ragazzi di oggi non esistono più confini di tempo e di spazio. Una puntata ricchissima, dunque, che per essere più comodamente scaricata abbiamo diviso in due parti.

Nuova foto di gruppo dei redattori, felici alla fine di questa esperienza

Nuova foto di gruppo dei redattori, felici alla fine di questa esperienza

Un’occasione anche, per i nostri speaker, per fare un piccolo bilancio di questa avventura, ricordando i momenti più significativi di questa trasmissione che hanno ideato e condotto.

I nostri fantastici speaker!

I nostri fantastici speaker!

anna bea-radio chiara elia-2 frida gabriele lodo lorenzo luca luigi nicoletta ottavia tobia tommaso ulisse valerio

Per questa stagione, cari amici, è tutto. L’appuntamento è quindi per la prossima stagione di Radio-Attivi, ma nel frattempo potete gustarvi tutte le nostre precedenti puntate scaricandole in podcast attraverso questo blog.

Buon ascolto, e grazie per averci seguito!

I redattori/speakers di Radio-Attivi, a.s. 2018-2019

 

 

 

Share : facebooktwittergoogle plus

RADIOATTIVI p.2 – SPASSIONATE PASSIONI

SCARICA PARTE 1

SCARICA PARTE 2

Questa mirabolante seconda puntata di RadioAttivi, trasmissione ideata, costruita e condotta dalle Classi a Tempo Prolungato della Scuola Media “L.Signorelli” di Orvieto, vi porta dritti dritti dentro alcune delle passioni che smuovono gli interessi e i desideri dei nostri giovani redattori. Tante sono queste passioni, e tanto consistenti, che abbiamo deciso di dividere la puntata, condotta da Tobia Marchesani, in due parti così da poterne permettere un facile ascolto e un rapido downloading

1

Si comincia con Valerio, Simone e Gabriele che ci guidano dentro il mondo dei videogiochi, uno dei passatempi preferiti dai ragazzi di oggi (ma anche di ieri, diciamolo…), ripercorrendone anche la storia e il giro di affari che hanno messo in moto.

2

Si prosegue con Frida, Anna, Lodovico e Nicoletta che hanno invece scelto di immergersi in quella grande passione che è la musica, non solo raccontandoci i loro gusti musicali, ma anche mettendo in piedi una curiosa intervista doppia con due dei musicisti orvietani più conosciuti (Vieri Venturi e  Alessandro Graziani).

3

 

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/sX72-zjHVRI” frameborder=”0″ allow=”accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture” allowfullscreen></iframe>

Ma non finisce qua, perché le nostre speakers hanno voluto anche fare una bella chiacchierata con Martina Maggi, una cantante bravissima che, grazie al singolo “Straordinario trip” (il cui video, che potete vedere qua sopra, è già a 62.000 visualizzazioni a poco più di un mese dall’uscita), è attualmente in rampa di lancio verso il mondo della discografia che conta.

4

La seconda parte della puntata è aperta da Luca, Ulisse ed Elia e lo stesso Tobia che amano film e serie televisive, sicché si sono lanciati in spericolate interviste in mezzo alla strada per sapere dai passanti quali sono i loro film, attori e registi preferiti e in che modalità preferiscono godersi lo spettacolo (al cinema? Sprofondati sul comodo divano?)

5

Lorenzo, Tommaso e Luigi (purtroppo assente) sono invece tipi più sportivi e così ci hanno parlato di tennis, anche attraverso un recente e bellissimo film, e di calcio, proponendo divertenti quiz all’ignaro uomo della strada, per sapere se veramente gli italiani di calcio ne capiscono, o sono solo fanfaroni da bar.

6

Si chiude infine con quello che è forse uno dei più potenti passatempi (o mangiatempi?) mai inventati, vale a dire You Tube, con tutto il mondo che c’è dentro. Le nostre redattrici Chiara, Alexandrina, Ottavia e Beatrice ce ne parlano, anche attraverso una serie di divertenti interviste.

7

Naturalmente il tutto è stato innaffiato da buona musica di oggi e di ieri da Ed Sheeran e Antonello Venditti, da Caparezza a Irama, da Luigi Tenco ad Anastasio.

Una puntata davvero ricca e divertente, cari amici radioascoltatori, che sicuramente vi… appassionerà!

Share : facebooktwittergoogle plus

QUEI DUE E L’INTRUSO- Special Live Sulle orme del ’69

19 marzo 2019

SULLE ORME DEL ’69

Live al Ciclostile, 16 marzo 2019

SCARICA (NEW LINK)

 

sulle-orme-del-69

“QUEI DUE E L’INTRUSO” è stata per qualche stagione una delle trasmissioni più divertenti di Radio Orvieto Web. Condotta da vecchie volpi come Tito Spadavecchia e Andrea Montesi (già insieme ai microfoni di Radio Torre Vetus negli anni ’70) e Luciano Costantini (l’Intruso, appunto), ogni settimana proponeva un viaggio in un anno della nostra storia musicale, cinematografica e sociale, con arguzia e leggerezza.

54435017_2347674365509671_3918759518426628096_n

A sorpresa i tre, venerdì 15 marzo sono tornati per un appuntamento live organizzato al Ciclostile (che ha organizzato l’evento insieme alla Libreria Arcimboldo) per rievocare a cinquant’anni di distanza un anno cardine come il 1969.

54240506_2347674475509660_667952068333404160_n

Il tutto si è svolto in clima di vecchi compagni, tra un vorticoso tourbillon di dischi rigorosamente in vinile (Tito è uno dei maggiori collezionisti umbri, a stare stretti), battute, risate, complicità con il pubblico presente, sempre più divertito. Si è parlato di Beatles, di Terry Reid (l’uomo che per tre volte disse no alla fortuna), Rolling Stones, Brigitte Bardot, Camaleonti (risolta finalmente un’annosa questione!) e tante altre cose che hanno caratterizzato un anno irripetibile.

54080423_1121686037992111_3504970493545414656_n

Share : facebooktwittergoogle plus

I NOCCIOLI DEL PROBLEMA- Incontro pubblico (Orvieto, 16/3/’19)- Il podcast!

Orvieto, 16 marzo 2019- Palazzo dei sette

SCARICA PARTE 1

SCARICA PARTE 2 

La locandina dell'evento

La locandina dell’evento, con i vari relatori

Trasmissione di servizio, questa, ma per noi importante perché dedicata a dar conto, pur con qualche colpevole mancanza, dell’importante iniziativa che numerose associazioni di stampo ambientalista, e non solo, hanno voluto mettere in campo sabato 16 marzo, a Orvieto, per sensibilizzare opinione pubblica e classe politica su un grave rischio che sta abbattendosi sull’altopiano dell’Alfina, e sulla zona del lago di Bolsena.  Parliamo della monocoltura dei noccioleti che, nell’ambito del progetto Nocciola Italia Ferrero, sta diffondendosi in questa zona, non solo mettendo in pericolo la biodiversità, ma gettando ombre anche sull’ecosostenibilità del tutto, vista la massiccia irrigazione che questa coltura richiede e l’uso di fitofarmaci e pesticidi che in questa attività vengono sovente utilizzati: emblematico il caso del lago di Vico, poco distante da Viterbo, che è stato in poco più di trent’anni ridotto in stato di quasi morte.

L'articolo di Alice Rorwacher su La Repubblica che ha dato voce alle istanze ambientaliste legate all'Alfina

L’articolo di Alice Rorwacher su La Repubblica che ha dato voce alle istanze ambientaliste legate all’Alfina

 

Numerosi e interessanti sono stati gli interventi nell’ambito di questa manifestazione che abbiamo voluto testimoniare (anche se ci siamo persi qualcosa in apertura e chiusura, scusate) per dare una mano far arrivare un’informazione necessaria anche a chi quella mattina non è potuto intervenire. Buon ascolto!

54217309_10216266807076491_1534880166080151552_n 54132963_10216259386570983_3776162193268015104_n

Alcuni momenti all'interno all'affollatissima Sala del Governatore e nell'Atrio del Palazzo dei Sette

Alcuni momenti all’interno all’affollatissima Sala del Governatore e nell’Atrio del Palazzo dei Sette

 

NB- QUA potete vedere i video di tutti gli interventi, anche quelli che non sono rientrati nei nostri podcast

Share : facebooktwittergoogle plus

Read more posts