LA CITTA’ SONORA p.7- BLACK EYED DOG live @Magazzino delle Idee

PUNTATA 7- 15 maggio ‘17

BLACK EYED DOG

Live a Orvieto, Il Magazzino delle Idee, 7 ottobre 2011

SCARICA

www.mediafire.com/file/q9zx76747ay6nxq/LA_CITTA%27_SONORA-_Black_Eyed_Dog.mp3

black-eyed-dog-foto-1black-eyed-dog-foto-1

Black Eyed Dog è la creatura musicale di Fabio Parrinello, chitarrista e autore inquieto che dopo aver girato tra Europa e Stati Uniti, di ritorno dall’Inghilterra decide a metà anni Zero di dar vita a questo progetto in cui un blues malato e oscuro si sporca ancor più con i feedback dell’indie, in un magma sonoro in cui, qua e là, spunta un malinconico piano. Il nome, preso da un pezzo di Nick Drake, allude appunto a un che di oscuro, a recessi che forse sarebbe meglio non toccare.

Il banner pubblicitario del tour che toccò Orvieto, in quarta di copertina del Mucchio

Il banner pubblicitario del tour che toccò Orvieto, in quarta di copertina del Mucchio

Il concerto che vi proponiamo (che vede come special guest il sapiente violino del “nostro” Lawrence Cocchiara), custodito gelosamente per qualche anno, proviene dal palco del primo glorioso Magazzino delle Idee (ce ne sarà un secondo, altrettanto glorioso). Era il 2011, e Black Eyed Dog era già da qualche tempo una delle “new thing” più eccitanti in circolazione: avevano già dato alle stampe due album acclamati dalla critica, e poco dopo sarebbe uscito “Too Many Late Nights”, con la stessa formazione all’opera nel live che state per ascoltare: un concerto davvero unico, dal forte impatto emotivo, in cui Nick Cave, Diamanda Galas e Tim Buckley sembrano darsi appuntamento.

A intervallare il tutto, l’intervista che la nostra intrepida Tiziana Rastelli (a cui va il nostro sempiterno grazie) fece al gruppo, prima dell’esibizione

Formazione:

Fabio Parrinello- piano, mandolino e voce

Alessandro Falzone- batteria, piano

Anna Balestrieri- voce, chitarra diamonica batteria cigar box e voce

Special guest- Lawrence Cocchiara

 

Share : facebooktwittergoogle plus