ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, p.21 (con un’intervista a Ennio Rega)- il podcast!

PUNTATA 21- 27 giugno ‘17

in studio Andrea Kappa Caponeri con un’intervista a Ennio Rega

La copertina del disco della settimana

La copertina del disco della settimana

Dopo qualche settimana di pausa, dovuta agli impegni legati a ben due eventi che la nostra Radio ha organizzato a giugno, torna la trasmissione di musica italiana che, come il vecchio Bologna, tremare il mondo fa. E, signori, ancora una grande puntata con una bella intervista a Ennio Rega, un artista originale come pochi, che ci ha raccontato qualcosa del suo ultimo interessante disco, “Terra sporca”, un lavoro vasto e combattivo, tutto da ascoltare. E poi spazio a giovani di talento che, nel nostro piccolo, cerchiamo di supportare, perché sono davvero artisti di gran pregio: parliamo di Davide di Rosolini e Gerardo Tango, messi simmetricamente a inizio e fine puntata.

Gerardo Tango: in un mondo migliore lo conoscereste tutti

Gerardo Tango: in un mondo migliore lo conoscereste tutti

In mezzo, ancora, un richiamo a Paolo Limiti, morto quest’oggi, con la sua canzone più famosa, e poi un’eccezionale rilettura de “Il pensionato” di Francesco Guccini ad opera di quel genio irrequieto di John De Leo. E’ infatti uscito un doppio album che testimonia la serata che due anni fa il Club Tenco (che, detto tra noi, non se la passa mica granché bene) dedicò al Guccio chiamando a raccolta artisti come Carmen Consoli, Pacifico, Bobo Rondelli, Mauro Pagani, Appino, Cristina Donà, Tetes de bois, Giovanni Truppi e tanti altri eroi di questa trasmissione. Buon ascolto!

SCARICA:

http://www.mediafire.com/file/45c52yvt69ebl7j/ARRIVANO_GLI_SPRASSOLATI%2C_p.21_con_E.Rega.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

RIMANIAMO AMICI- Davide Di Rosolini

BUGIARDO E INCOSCIENTE- Mina

IL PENSIONATO- John De Leo & Grande Abarasse Orchestra (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

SGACIO- Ennio Rega (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista a Ennio Rega

ANGELA DICI- Ennio Rega

IL CONDOMINIO DELLE INSEGNANTI- Ennio Rega

CANZONE INSODDISFATTA- Gerardo Tango

Share : facebooktwittergoogle plus

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.10 (il podcast!)

PUNTATA 10 del 2 aprile 2016

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/37e551w9h349ens/SPRASSOLATI_p.10.mp3

Gianmaria Testa, scomparso pochi giorni fa

Gianmaria Testa, scomparso pochi giorni fa

Settimana tragica per il mondo dello spettacolo italiano: dopo la scomparsa di Paolo Poli, straordinaria figura della scena teatrale e culturale che qualche settimana fa ascoltammo in una delle sue famose reinterpretazioni delle canzoncine di inizio secolo, ecco la notizia della morte di Gianmaria Testa, cantautore cuneese cinquasettenne, scoperto nel ’93 dal Festival Musicultura di Recanati che poi seppe ritagliarsi un suo spazio importante, soprattutto in Francia dove era di casa ed era conosciutissimo, nella scena della nuova canzone d’autore (ancorché su un versante assai classico, e in qualche episodio, a nostro schietto giudizio, alquanto derivativo). A lui abbiamo dedicato il nostro modesto ricordo, per poi cercare di fare un po’ di ordine tra alcune cose uscite negli ultimi tempi, dal dolente singolo di Fabi al ritorno de I cani (sensazione indie di qualche anno fa), dal “caso” Zucchero che scherza con i santi partigiani, a un Ron che raggruppa un fracco di artisti per una bella iniziativa benefica, fino al curioso album di debutto de Gli Scontati, divertissement di Lorenzo Kruger dei Nobraino e di Giacomo Toni. Tra tanta attualità, tanto per non smentirci, hanno trovato posto una rarità assoluta come la versione italiana (con testo di Guccini) di una canzone del francese Georges Moustaki e una bizzarìa fascinosa come l’improbabile collaborazione che nel 2009 fece incontrare i decostruzionalisti Maisie con il romanticismo d’altri tempi di Mario Castelnuovo. Buon ascolto!

SCALETTA:

CANTO DI PRIMAVERA- Banco

UN AEROPLANO A VELA- Gianmaria Testa (versione ’94)

POLVERE DI GESSO- Gianmaria Testa

HA PERSO LA CITTA’- Niccolò Fabi

QUESTO NOSTRO GRANDE AMORE- I Cani

PARTIGIANO REGGIANO- Zucchero

VOLEVAMO/NOUS VOULIONS – Georges Moustaki (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!” e “Covert the rainbow”)

UNA CITTA’ PER CANTARE- Ron feat Artisti Insieme per la lotta contro la SLA

GENIO- Gli Scontati (Rubrica “Gradische le dische?”)

SE TI PRENDO- Gli Scontati (Rubrica “Gradische le dische?”)

N.79 ISTITUTO MARINO- Maisie e Mario Castelnuovo

Gli Scontati, titolari del curioso disco della settimana

Gli Scontati, titolari del curioso disco della settimana

Share : facebooktwittergoogle plus

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.6, p.15 (con Ospite Speciale Ennio Rega, e un’intervista a Adriano Modica)

PUNTATA 15- 29 maggio 2013 (pomeriggio)

In studio Andrea Kappa Caponeri

con Ospite Speciale Ennio Rega

e un’intervista telefonica a Adriano Modica

Chiudere è sempre difficile, fino alla fine si vorrebbe differire, ma il calendario parla chiaro: la Radio chiude il primo giugno. Vabbè. Ma allora io ti raddoppio ancora una volta la puntata e bisso alla sera, checché.

Aprimmo purtroppo con un altro grande lutto nel mondo della cultura e dello spettacolo. Se ne andò Franca Rame, e pensammo di omaggiarla aprendo con una canzoncina che, come spesso accadeva in quegli anni, tanto inoffensiva non era mica. La puntata ebbe come Ospite Speciale Ennio Rega, una delle voci e delle penne più originali della musica d’autore degli ultimi anni, come testimoniano le sue diverse partecipazione al Club Tenco e i suoi interessantissimi 4 album caratterizzati da una dolente e intensa cifra stilistica (tempo fa passammo la sua “‘A Maronna d’o monte”, a cui aggiungiamo, almeno, un altro piccolo gioiello come “Sbriciolo ai corvi”). E poi, tra un Gazzè agli esordi, un inabissamento alle origini del rap antagonista italiano, una Patrizia Cirulli che rilegge il Battisti più negletto (passammo il suo concerto a inizio stagione: recuperatelo, grulli!) ed altre cosette, ci fu la gradita chiacchierata telefonica con Adriano Modica (di cui presentammo il nuovo disco la settimana precedente), un neospichedelico meravigliosamente fuori dal tempo e dallo spazio.

A chiudere, ennesimo regalo degli Sprassolati ai fans terminali, un rarissimo strumentale del Guccio, A.D. ’77.

SCARICA

http://www.mediafire.com/listen/9tn1318ii1dd8nm/STAG.6%2C+p15%282%29.mp3#

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

IO C’AVEVO UNA NONNA PAZZA- Franca Rame

MISTERO- Patrizia Cirulli feat. Luigi Schiavone (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

QUEL CHE FA PAURA- Max Gazzè

Intervista telefonica ad Adriano Modica

IL DIVANO- Adriano Modica

0516490872 (Silvia Baraldini)- AK47

ASSENZA- Patrizia Laquidara da C.Evora (Rubrica “Cover the rainbow”)

NENE’- Francesco Guccini (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

 

Share : facebooktwittergoogle plus

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.6, p.10

PUNTATA 10- 17 aprile ‘13

in studio Andrea Caponeri, GianMarco Fusari e Walter Leoni

Era da un bel pezzo che Walter, il terzo Sprassolato “ad honorem” , non veniva a trovarci, ma il momento era imprescindibile: il nostro Giaccio stava per trasferirsi, sulle orme di Sandro Pertini e Cesare Battisti, in quel della sciccosa Francia, con armi e bagagli. Sigh. E sniff. Per cui, puntata straordinaria di lunghezza spropositata (in noi, come in Sharazade c’era la puerile speranza che dilatandogli il tempo lo avremmo trattenuto), NIENTE AFFATTO condizionata da questo evento. Per nulla. Sniff. E sob.

SCARICA

http://www.mediafire.com/?7qk4f66jftxgxfa

ASCOLTA E SCARICA (con il tasto destro)

 

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

NON ANDARE VIA- Gino Paoli (cover da J.Brel)

NATI ALBERI- Nada

I PROVERBI- Bobby Solo e Wilma Goich (Rubrica “Luci & Ombre”)

BIDET- Elio e Le Storie Tese (Rubrica “Cover the rainbow”, da M.Jackson)

UN OCEANO DI SILENZIO- Morgan (cover di Franco Battiato)

VIA BROLETTO- Sergio Endrigo (live, Rubrica “Gradische le dische?”)

MENICA MENICA- Bruno Lauzi (live, Rubrica “Gradische le dische?”)

LA VACANZA DI FINE SETTIMANA- Franco Califano

MI PIACE CATANZARO- Frastuono

COMPLESSO DEL PRIMO MAGGIO- Elio e Le Storie Tese

140 KMH- Ivan Graziani

BALLANDO CON UNA SCONOSCIUTA- Francesco Guccini

L’APPASSIONATA- Enzo Jannacci (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

RIVEDERCI E GRAZIE- Amedeo Minghi

Share : facebooktwittergoogle plus

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.5, p.12 con Diego Mancino

STAG. 5, puntata 12, 10 maggio 2012

in studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

con intervista a Diego Mancino

Ci sono giorni che prendono una piega un po’ così: pensi di avere tutto sotto controllo, nessuna spia accesa, all’esterno tempo ottimale. Poi, in un lampo, tutto si sbriciola: il Kappa scopre di avere un impegno improrogabile a scuola, il Giaccio deve aspettare che un tizio gli completi un lavoro a casa. Sta di fatto che arriviamo trafelati, in ritardo (più il Kappa che il Giaccio) e appena in tempo per accogliere, in collegameno Skype, l’ospite d’eccezione della settimana, un sempre più convincente Diego Mancino, da anni sorvegliato speciale degli Sprassolati, che se ne esce con un disco coraggioso e stimolante, eppure ben inserito nell’oggi, un album che cresce ascolto dopo ascolto e che innesta la canzone italiana d’autore in un contesto figlio della cultura hip hop, con basi elettroniche, scratch, pulsazioni ritmiche sintetiche. Il tutto con il severo ma amorevole aiuto del nostro concittadino DJ Mike. Quindi non ce lo siamo fatti sfuggire, il buon Diego Mancino, il quale, tra collaborazioni in voce con Daniele Silvestri ed Enrico Ruggeri, e in penna con Nina Zilli e Francesco Renga (per dire solo quell dell’ultimo anno), pare che stia finalmente prendendo il volo. Era ora che dopo tanti sbattimenti,  l’Italia cominciasse a restituirgli qualcosa. E noi, per farlo sentire a suo agio, prima di lui abbiamo messo giganti come Battisti, Guccini e Gabriella Ferri. Che bella compagnia, no?

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG5p12%20con%20intervista%20a%20Diego%20Mancino.mp3

SCARICA:

http://www.mediafire.com/?6gtiag4sg4dl23y (NEW LINK)

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (Sigla iniziale)

PICCOLA CITTA’- Francesco Guccini

LA LUCE DELL’EST- Lucio Battisti

IL VALZER DELLA TOPPA- Gabriella Ferri

Intervista a Diego Mancino

COME DEI RAGAZZI- Diego Mancino (Rubrica “Gradische le dische?”)

MILIONI DI MINUTI- Diego Mancino (Rubrica “Gradische le dische?”)

PER IL FUTURO- Diego Mancino (Rubrica “Gradische le dische?”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (Sigla finale)

Share : facebooktwittergoogle plus

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.5, p.11

STAG. 5, puntata 11, 3 maggio 2012

in studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

Dopo una serie di graditi ospiti, di nuovo soli soletti. La condizione ottimale per tirar fuori la parte più malefica che alberga dentro di noi, neanche troppo nascosta, a dire il vero. L’occasione fu un incredibile (in molti sensi) concerto di Roberto Vecchioni in un paesino vicino alla nostra Orvieto. Andammo, come dice il poeta, sanza sospetto. Non andavamo in chiesa da diversi anni, e quella volta fu il gran ritorno, con il professore che pontificava, giudicava i vivi e i morti, indicava rette vie, sermoneggiava in uno sfavillio di luci. Da segnalare anche l’originale ripresa di un brano immortale di Sergio Endrigo ad opera dei “nostri” Saluti da Saturno, in un documento inedito ripreso da un concerto organizzato pochi giorni prima proprio dala nostra Radio, poi il nuovo disco di Pacifico al quale da anni dicevano che il suo problema era la voce, sicchè decise di chiedere aiuto a un fracco di amici cantanti sul serio (il prossimo passo è il “modello Tony Esposito”), e infine una bella e inusuale cover dei Perturbazione.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG5p11.mp3

SCARICA:

http://www.mediafire.com/?ue9o8bshz04cbr0 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (Sigla iniziale)

METTI IN CIRCOLO IL TUO AMORE- Ligabue

INFINITA E’ LA NOTTE- Pacifico feat. Francesco Bianconi (Rubrica “Gradische le dische?”)

L’ORA MISTERIOSA Pacifico feat. Cristina Marocco (Rubrica “Gradische le dische?”)

PORTAMI VIA DA QUI, STO MALE- Perturbazione, da Belle&Sebastian (Rubrica “Cover the rainbow”)

L’ULTIMO SPETTACOLO- Roberto Vecchioni (live a Castiglione in Teverina, 30 aprile’12)

FUMETTO- Lucio Dalla

IO CHE AMO SOLO TE- Saluti da Saturno sulle spalle di Sergio Endrigo (Ribrica “Sulle spalle dei giganti”)

FANTONI CESIRA- Francesco Guccini

Share : facebooktwittergoogle plus

1 2 3 4